ARTICOLI RECENTI ARTICOLI&CONSIGLI BEAUTY EXPERTS

SE NON VUOI AVERE UNGHIE GIALLE PRIMA DEL TEMPO, DEVI SEGUIRE QUESTI CONSIGLI di Barbara Turconi


SE NON VUOI AVERE UNGHIE GIALLE PRIMA DEL TEMPO,
QUESTI SONO I CONSIGLI CHE DEVI ASSOLUTAMENTE SEGUIRE
Mi capita sempre più spesso di avere clienti che si presentano per un manicure con unghie ingiallite.
Magari non sarà il tuo caso, però potrebbe capitare anche a te o a qualcuno che ti sta vicino.
Con questo non voglio augurartele, ma mi interessa soltanto farti capire perché le unghie diventano gialle e come si possono combattere.


 

hands-1047634_1920.jpg


Cominciamo definendo il loro nome tecnico.
L’unghia ingiallita si dice Xantonichia, che significa proprio alterazione cromatica delle unghie.

Si tratta di un inestetismo molto diffuso, sia tra le donne che negli uomini.
Come ripeto spesso, le unghie riflettono il nostro stato di salute, quindi sono un importantissimo campanellino d’allarme.
Infatti, l’alterazione giallastra delle unghie, sebbene possa nascondere problematiche di varia natura, è solitamente associata ad uno stile di vita poco salutare. È necessario quindi individuare quali sono le cause che hanno portato al manifestarsi di questa discromia, così da capire cosa l’ha scatenata e poter trovare la soluzione adeguata a far
tornare l’unghia al suo naturale colore rosato.


apple-2391_1920


Ma quali sono, le altre cause principali dell’ingiallimento delle unghie?
1. Fumo. Come è noto, fumare, rende l’unghia più gialla e, addirittura, ne peggiora la struttura.
2. Scarsa quantità di vitamine e minerali, che fa sì che l’unghia non cresca forte e sana.
3. Utilizzo di prodotti cosmetici per unghie troppo aggressivi, come, ad esempio, i solventi per rimuovere lo smalto. Questi possono aggravare la condizione della lamina ungueale che si assottiglia, si sfalda e si disidrata, fino ad arrivare a cambiare colore.
4. Uso di smalti. Con “uso di smalti” intendo sia l’applicazione di smalti di scarsa qualità, ma anche di smalti colorati senza una base trasparente protettiva (necessaria soprattutto per alcuni colori).
Cosa c’entra questo con l’ingiallimento delle unghie? C’entra perché l’unghia è porosa, quindi assorbe qualsiasi cosa le si poggi sopra. Se utilizzi prodotti di scarsa qualità, metti lo smalto colorato senza base o tieni la base o uno smalto colorato per troppo tempo, la tua unghia incomincerà a prendere un colorito giallastro.
Forse è meglio acquistare prodotti validi ed una buona base smalto, piuttosto che risparmiare, ma vedere le proprie unghie diventare gialle. No?
Come vedi le cause che portano all’ingiallimento della lamina ungueale possono essere molto banali, di conseguenza è per noi altrettanto facile risolvere la situazione.
Se invece l’origine dipende da disturbi più gravi, come patologie metaboliche o infezioni, l’alterazione cromatica dell’unghia va interpretata come una disperata richiesta di aiuto da parte di un organismo sofferente.


blur-2178499_1920


Inoltre, quando esiste questa problematica, la crescita dell’unghia appare più lenta e può capitare, nei CASI PIU’ GRAVI, che l’unghia si ispessisca, il colorito da giallo sfumi al verdastro, la curvatura dell’unghia sia più marcata e, talvolta, porti addirittura all’onicolisi (perdita dell’unghia).
È una visione un po’ forte delle tue unghie, ma ci tengo a spiegarti tutto nei dettagli, in modo che tu possa essere pronta a qualsiasi emergenza e non ti spaventi difronte ad un cambiamento radicale delle tue unghie.
La quinta ed ultima causa, quindi, non riguarda lo stile di vita, ma Cause Patologiche.
5. Cause Patologiche.
Se i fattori responsabile dell’ingiallimento delle tue unghie sono di natura patologica, nessun rimedio naturale sarà in grado di smantellare la “vernice gialla” depositata sull’unghia, ma sarà necessario curare la patologia alla radice.
Persino alcune infezioni micotiche potrebbero portare all’ingiallimento progressivo delle unghie.
In questi casi si consiglia una visita dal tuo medico curante: come ti dicevo, infatti, le unghie (ancora più dei capelli) possono agevolare i medici nell’individuazione di alcune patologie.
Nel caso l’alterazione cromatica delle tue unghie non abbia fondamento in cause patologiche, ho alcuni consigli da darti.
Ma ripeto: tali rimedi naturali possono essere presi in considerazione solo nel caso in cui la causa che provoca l’ingiallimento dell’unghia sia legata ad uno scorretto stile di vita!


fruits-82524_1920


1. Smettere di fumare. L’ingiallimento dell’unghia provocato dal fumo, si configura come un fenomeno reversibile:
l’unghia tornerà al suo naturale colorito, già pochi giorni dopo aver abbandonato il vizio.
2. Mangiare molta frutta e verdura, rispettando le 5 porzioni giornaliere raccomandate dall’OMS. Seguendo questa
buona abitudine, i sali minerali e le vitamine di cui si è eventualmente carenti, verranno reintegrati nell’organismo.
3. Tenere le unghie corte e ben pulite (per evitare infezioni) ed usare smalti di qualità.
Quando vuoi mettere un colore, è necessario prima applicare la base trasparente ed utilizzare poi per la rimozione, solventi poco aggressivi.
Per quanto riguarda la Base Smalto, meglio ancora se si tratta di un prodotto Idratante, Elasticizzante ed Ossigenante, oppure che contenga Vitamine A, E, C e B5, essenziali per dare forza e robustezza alle tue unghie.
Inoltre, facendoti aiutare dal tuo Centro Estetico Specializzato di fiducia, scegli ed utilizza Creme Idratanti Specifiche per le tue mani o Creme/ Lozioni Specifiche per l’unghia naturale.

Proprio perché stiamo parlando di uno stile di vita scorretto, queste creme o lozioni, NON dovranno essere di natura medica, ma naturale.
Noi di Beauty Talk!, infatti, abbiamo il nostro laboratorio specializzato, che crea Creme Specifiche e Lozioni per Unghie con ingredienti naturali.
Passa in negozio: sapremo consigliarti il Prodotto Specifico più adatto alle tue esigenze!
5. Nel caso in cui, invece, l’ingiallimento sia dovuto ad una forte micosi, attieniti ai consigli del tuo Centro Estetico Specializzato: ti saprà consigliare al meglio ed, eventualmente, indicare una visita dal dermatologo o dal medico curante.



L’ultimo consiglio che ti lascio, viene dalla tradizione, ed è un buon rimedio naturale.
Per prevenire ed alleggerire il disturbo delle unghie gialle, già i nostri nonni utilizzavano del limone mischiato con del bicarbonato.
Provalo, ne rimarrai colpita!
Come avrai capito, le unghie non sono soltanto un annesso cutaneo, ma sono fondamentali per farci capire al meglio lo stato del nostro organismo.
Non trascurarle: fai una manicure almeno una volta ogni tre settimane.
Noi di Beauty Talk! sapremo riconoscere eventuali problematiche e consigliarti a meglio.


Scritto da Barbara Turconi – Beauty Expert – Categoria insegnanti di Benessere e Bellezza per Mani, Piedi e Unghie.

BeautyTalk 60

vedi2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...