ARTICOLI RECENTI ARTICOLI&CONSIGLI BEAUTY EXPERTS

STRATI DI FONDOTINTA PER COPRIRE LE MACCHIE???di Nicoletta Gianni


Chi ha problemi di macchie sul viso, sa quanto è difficile coprirle con il fondotinta!

pexels-photo-108076.jpeg

Sa che al primo accenno di sole a maggio si scuriranno inesorabilmente fino a settembre, probabilmente anche se applica la crema protettiva prima di andare al mare.

Sa che la pelle non è mai omogenea e non si sognerebbe mai di uscire struccata.

Magari sono apparse in gravidanza o a seguito dell’assunzione della pillola e allora da la colpa a quello…

Ma allora perchè non sono venute anche sul resto del corpo?

Perché quella brutta macchia non è venuta, ad esempio, sulla coscia?

O magari sul sedere?

Che sfiga eh?

girl_posing (1).jpg

Perchè si formano le macchie?

Il corpo umano non sbaglia mai. Quando reagisce è sempre per evitare un danno peggiore.

La pelle del viso è sempre fotoesposta, quotidianamente, che ci sia il sole o no,  riceve continuamente la sollecitazione dei raggi UV.

Questo provoca un danno alle cellule, un’alterazione addirittura del dna, che rallenta la rigenerazione naturale della cellula stessa.

Durante l’ultima guerra ci sono stati studi da parte di un medico americano, che si chiedeva come mai le ferite dei soldati, a parità di tipo di ferite, guarissero più velocemente in certe zone del corpo piuttosto che altre.

Ne è emerso che le zone meno esposte alla luce guarivano decisamente prima perchè il dna delle cellule non era danneggiato come le zone esposte e quindi si rigenerava più velocemente.

Cosa significa questo? Cerco di sintetizzare e spiegare in termini semplici.

Possiamo approfondire…

Durante la gravidanza e durante l’assunzione di ormoni, la pelle subisce delle “modifiche” fisiologiche ed è più soggetta ad alterazioni;

i raggi UV, belli belli, continuano ad sollecitare questa “infiammazione” quotidianamente ed inesorabilmente, e così, il corpo che è intelligente, crea degli accumuli di melanina sopra le cellule maggiormente danneggiate, per proteggerle da ulteriori danni, cioè l’alterazione del dna.

Come  è noto, la melanina protegge la pelle, è stata creata apposta, è una difesa contro i raggi UV.

E’ probabile che le macchie  siano venute anche in assenza di gravidanza o di assunzione di ormoni, ma il motivo è essenzialmente lo stesso: quando la pelle, per mille motivi, è danneggiata o infiammata, si formano le macchie.

womans_face.jpg

Quindi cosa bisogna fare?

Ovviamente la prima cosa è interrompere questo meccanismo di sollecitazione:

protezione UV estate ed inverno, tutti i giorni prima di uscire di casa.

E se si sta a casa ma si esce in giardino, o si sta vicino ad una finestra, insomma, vicino alla luce , bisogna usare la protezione lo stesso tutti i giorni.

In inverno bisogna usarla 1 o 2 volte al giorno, in estate molto più spesso, anche una volta ogni ora se ci si espone direttamente.

Un occhio di riguardo va a che tipo di protezione applicare: bisogna accertarsi che il  prodotto contenga ossido di zinco e diossido di titanio, gli unici schermi fisici che riflettono via i raggi.

Questo è il primo passo per bloccare la formazione delle macchie.

E cosa succede se si va dal medico estetico e ci si fa togliere la macchia con laser o affini?

Dopo pochi mesi  torna!

Perchè il danno sotto c’è ancora e il  corpo farà di tutto per evitare un danno peggiore.

E’ il suo compito, non si puo’ impedirglielo!

L’unica cosa che puoi fare è aiutare la  pelle a rigenerare velocemente quelle cellule danneggiate, mentre la si protegge da ulteriori danni solari.

Come  si puo’ fare per rigenerare le cellule della  pelle in modo veloce e sicuro?

E qui entro in gioco io.

Dopo anni di studi e ricerche ho finalmente trovato un principio attivo brevettato americano, in grado di rigenerare completamente il dna delle cellule in un’arco temporale ben definito.

Ossia: dopo un tot di tempo di utilizzo serale quotidiano, il dna è completamente rinnovato, rigenerato, senza memorie di traumi subiti ( ustioni, ferite, ecc ecc)

E’ scienza, non fantascienza. Esistono trattati medici su questo principio attivo che  possono confermare quello che  dico.

Attraverso la mia DEA, diagnosi estetica avanzata, con l’aiuto di una telecamera, posso far vedere il danneggiamento della  pelle e tutte le macchie che ci sono sotto… QUELLE CHE  ANCORA NON SI VEDE e che usciranno se non si fa qualcosa.

Spero di aver spiegato bene il meccanismo di formazione delle macchie, cosi che insieme possiamo prevenirle, schiarirle e addirittura cancellarle.

A presto!


Scritto da Nicoletta Gianni – Beauty Expert – Categoria Insegnanti Estetica, specializzata in Antiage 

img_22741

vedi2

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...