ARTICOLI RECENTI ARTICOLI&CONSIGLI

LO SCRUB RINNOVA LA PELLE E LA PREPARA PER L’ABBRONZATURA


La pelle si rinnova in continuazione, nascono le nuove cellule che, man mano che arrivano in superficie, perdono però acqua. Più tempo queste cellule restano sulla superficie della pelle, più apparirà spenta e con un colore disomogeneo. Per questo motivo, è importante eseguire uno scrub (chiamato anche peeling o gommage) almeno una volta al mese per aiutare la pelle a rigenerarsi e mantenere attive le sue funzionalità biologiche.

Body-scrubFinal_article_new

 

Lo scrub fa esfoliare lo strato epidermico, favorendo la formazione di cellule sane. Il risultato è una pelle più liscia, levigata, morbida e luminosa anche nei punti più critici, come ad esempio gomiti e talloni.

Esistono diversi tipi di scrub tra cui:

  • Scrub meccanici con esfolianti: si presentano sottoproduct-original-26322-4585-1336717837-f1c5942299e586308ddad343c87bdf16
    forma di creme, lozioni e oli in cui sono presenti noccioli di frutti polverizzati e ben levigati, semi polverizzati, granuli di sale. Le dimensioni di queste “sferette” danno al trattamento un azione esfoliante se sono più grandi e levigante se sono più piccole.

 

  • Scrub meccanici senza esfolianti: sono creme a base di argilla, che, lasciate seccare dopo l’applicazione, catturano cellule morte e impurità. Questo tipo di scrub è consigliabile a pelli morbide e sensibili.

 

  • Scrub chimici: si utilizzano sostanze chimiche tra cui  AHA (Alfa Idrossiacidi), BHAhomemade coconut lime diy body scrub (Beta Idrossiacidi) il più conosciuto è l’acido glicolico che viene dalla canna di zucchero, ma ci sono anche, acido malico estratto dalla mela, acido mandelico dalle mandorle, acido tartarico dall’uva). L’estetista può utilizzare scrub chimici con una concentrazione non superiore a 30% e con PH non inferiore a 2, dal momento che trattamenti con una concentrazione oltre il 30% sono particolarmente abrasivi e se non tamponato con le giuste tempistiche o se utilizzato da persone con poca esperienza potrebbe creare danni irrimediabili.

Si consiglia di fare lo scrub prima e dopo l’abbronzatura estiva.  Preparando la pelle con lo scrub, si creano i presupposti per una corretta esposizione solare. La melanina viene infatti stimolata e reagisce donando un colore omogeneo e compatto. L’abbronzatura risulterà quindi più veloce ed efficace.

IMG_1356

Scritto da: Beautyland Tendency

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...